jump to navigation

Rilfessione della sera… lunedì,16 luglio, 2007

Posted by Donchisciotte in Ma perchè?, Riflessioni.
trackback

Non guardo molto la tv e cmq solitamente è accesa mentre faccio altro. Stasera però,mentre insultavo (come al solito..) il prodotto Micro$oft di turno, su Rai Due c’era un telefilm, i classici telefim americani di avvocati… Close To Home.
Soliti nomi americani, solite faccie americane, tutto come al solito insomma, ma mi ha colpito il tema della puntata, un tema che mi trova sempre molto sensibile…il Razzismo.

E’ veramente una cosa per me inconcepibile..giuro, non riesco a capire..anzi no,alla fine è abbastanza semplice capire le persone razziste. E’ semplicemente un modo per esprimere la propria ignoranza, la propria paura, la propria insicurezza.
Ma cazzo, io cerco sempre di essere comprensibile, ma davvero, a me i razzisti mi fanno venire una rabbia da dentro che se mi dovesse capitare di assistere a un palese atto di razzismo io lo sbrano il bastardo di turno….

Non voglio dire che siamo tutti uguali…non lo siamo!!! Però essere diversi nn significa che qualcuno è inferiore all’altro…e anche se fosse..che problema c’è???
In quest’epoca dove lo scontro culturale tra Occidente e (Medio)Oriente è un tema cavalcato guerrafondai, bastardi e simili è facile fomentare le masse di ignoranti sfornate giorno per giorno dalla cultura Occidentale.
Il gioco è semplice:
L’Occidente è in mano a un gruppo di persone che che decide cosa ci piacerà mangiare, cosa ci piacerà ascoltare e cosa ci piacerà vestire. Ci lascia credere che siamo liberi e con qualche caramellina ci tiene buoni. Compriamo sempre più cose, abbiamo sempre più cose (e sempre più debiti) e così tiriamo avanti tutta la vita a testa bassa per non perdere gli oggetti duramente conquistati…ok, sto andando da solo in OT, tratterò l’argomento la cultura del possesso più approfonditamente in un altro post.
Cmq lo scenario in Occidente è più o meno questo…
In (Medio)Oriente e in Africa invece li hanno rincoglioniti con la religione. Beh, quando usi quella è come giocare il jolly…masse di ignoranti accorrono come api al miele, invasati, bigotti e stupidi si sentono eletti da Dio e dimostrano quanto l’ignoranza sia un carburante almeno potente quanto l’intelligenza…se non di più.

E così ci troviamo milioni di persone contro milioni di persone, tipo una mega scacchiera, dove però il Re e la Regina avversari in fondo sono alleati, campano sulle spalle dei pedoni.
E il razzismo? Beh, quello quando c’è l’ignoranza la fa da padrone…

Fondamentalmente tutte le persone con un pizzico d’intelligenza sanno che il razzismo è nato non perchè un gruppo di persone riteneva essere superiore ad un altro…quallo è un effetto collaterale che ha partorito l’intelligenza (malata) dell’ uomo, sempre più raffinata, nel bene e nel male.

Il razzismo è nato come scusa per portare via la terra a tizio, per poter sfruttare la terra di caio, per poter sfruttare la vita di sempronio ed è stato consacrato a movimento con il colonialismo.

Beh, fondamentalmente, dopo tutte queste parole,  io non ho cambiato idea e non credo che mai la farò. Per un motivo o per l’altro io odio i razzisti e consumerei le mie mani sulle loro faccie.

Quello che mi fa più male è che ci sono persone che si definisco tali, ma che in fondo non lo sono!! Sono bravi ragazzi, magari di poca cultura, ma sono sicuro che se dovessero aiutare una persona in difficoltà, lo farebbero a prescindere dal colore o dalla razza. Perchè, perchè, perchè dice certe cazzate? Perchè innggiate al Duce o a Hitler ??
Vermanete, non vi rendete conto di quello che dite, non ve ne rendete conto!
Perchè se ve ne rendeste conto vermanete, se io potessi farvi vivere un minuto di un campo di concetramento, un minuto di un pestaggio fascista, un minuto di un inseguimento del KKK, voi, voi miei cari, piangereste come bambini dei vostri pensieri.

Annunci

Commenti»

1. Kijio - giovedì,30 agosto, 2007

L’ignoranza, anche basata sul razzismo sono forme di gestione dei popoli. Considera che la scelta di chi doveva apprendere la scrittura in passato significava la gestione dello sviluppo di una civilita’ secondo determinati criteri.
Il razzismo non e’ solo fascista, ne esistono di molti colori, in america c’e’ stato, ed ancora c’e’, una forma inversa in cui, in alcuni posti, sono i bianchi ad essere discriminati (hai mai fatto caso che i serial americani con protagonisti di colore non ci sono mai coppie miste? mi ricordo solo una serie degli anni 70 con dei co-protagonisti lui bianco e lei di colore, tra l’altro simpaticissimi entrambi).
La stessa cosa succede subdolamente in molti paesi civili (italia compresa) in cui il razzismo guarda il colore della tessera elettorale o la forma mentis politica.
Io ho avuto una discussione e per tutta risposta mi e’ stato detto: “hei! non ti voglio considerare male, mica sarai peggio di un imbecille che vota forza italia!”. Ci sono rimasto molto male visto che, indipendentemente dalla mio totale essere apartitico, si e’ espresso con palese razzismo (ovviamente stessa cosa se avesse detto che sono elettore della margherita o altro partito di dx o sx).
Il pensiero che “a prescindere” considera un soggetto inferiore e’ razzismo, ma pochi riescono comprendere quanto questo significhi, soprattutto per la propria indipendenza mentale da populisti profittatori.

2. donchisciottedellamancia - lunedì,3 settembre, 2007

Ciò che dici è vero..in questo post diciamo che mi sono focalizzato sul razzismo del tipo dimmi di che colore è la tua pelle e ti dirò chi sei .
E’ anche vero che nn esiste il razzismo a senso unico bianco – nero ma è un sentimento circolare..l’ho provato sulla mia pelle quando lavoravo con parecchi senegalesi..brave gente ma nazionalisti,quindi razzisti,convinti.

3. Kijio - lunedì,3 settembre, 2007

si, avevo capito lo spirito del tuo discorso, ma volevo sottolienarlo, perche’ talvolta tutti si focalizzano su un tipo, giustificando tutti gli altri.

4. donchisciottedellamancia - lunedì,3 settembre, 2007

fuoco ben centrato 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: