jump to navigation

Il conflitto d’interessi vola alto..fino “in the Sky…” martedì,2 dicembre, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Io non stimo, Ma perchè?, Politica, Riflessioni, Televisione.
add a comment

Non ho Sky, non ho nessuna televisione a pagamento e credo che mai l’avrò.
Chi mi conosce sa benissimo che sono per la libertà intellettuale, sono contro il copyright su ogni cosa, contro le licenze, i brevetti…e che nn amo la Tv…
Figuriamoci se mi metto pure a pagarla per vederla…tutti pronti ogni volta a scandalizzarsi sugli stipendi dei giocatori e poi tutti pronti a pagare i bollettini di Sky che pagano gli stipendi dei giocatori…fessi…
Disprezzo Murdoch in quanto è il classico sporco uomo d’affari/pesce grosso che va tanto di moda da qualche decina d’anni nel nostro misero mondo.
Sono assolutamente d’accordo, nella mia ignoranza manco sapevo che nn fosse così, che una tv via cavo paghi l’iva (tassa su cui non sono d’accordo) al 20%…cazzo se non è un valore aggiunto una cosa di cui puoi farne benissimo a meno cosa lo è? Io per l’allacciamento all’acqua ho pagato il 20% oh..e un ciccione bifolco che non ha niente di meglio da fare che stare sul divano a guardare una ventina di buzzurri giocare a calcio deve pagare il 10%???? Ma quando mai!?!?!?
Ovviamente mi rendo conto di quanto stoni questo decreto se viene emesso da un criminale della stessa risma del primo per i suoi sporchi interessi…molto interessante questo articolo che spiega come il mafionano che oggi si scandalizza per l’iva al 10% del suo rivale la pagasse per le stesse reti al 4%…
Ma la cosa che mi lascia un po’ perplesso è come i berlucojones rispondano alle critiche da parte di chi, come me, grida al conflitto d’interessi…eh certo voi comunisti adesso difendete la pay-tv, difendete Murdoch ecc….
minkia, siete proprio un branco di pecore se neanche in un caso lampante come questo in cui siamo per essere presi per il culo per l’ennesima volta voi difendete i nostri sodomizzatori…ma pecore stupide eh…

Annunci

8 Luglio 2008 venerdì,11 luglio, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Libertà, Personaggi, Riflessioni, Rivoluzione.
4 comments

Buongiorno cari

Mi sono passate in testa tante idee, tante riflessioni dopo la giornata di piazza dell’8 luglio ma non ho avevo avuto ancora l’occasione e il tempo di buttare giù due righe.

Ringrazio Sabina Guzzanti per averle raccolte tutte (che fai mi spii i neuroni???) quindi pubblico la sua lettere pari pari perchè la condivido al 100%, come il suo intervento, come quello di Grillo.
Più avanti magari pure qualche mia riflessione personale 🙂

Critico chi voglio. E la gente applaude

Caro Direttore, per tutti quelli scioccati dalla stampa di questi giorni, voglio rassicurare: non siete impazziti e non sono nemmeno impazziti i giornali. La questione è molto semplice, questo sistema fradicio e corrotto vede nell’eliminazione del dissenso l’unica possibilità di salvezza. Scrive Filippo Ceccarelli su Repubblica in relazione al mio intervento a piazza Navona: «Nulla del genere si era mai visto e ascoltato a memoria di osservatore». Questa cosa, Ceccarelli, si chiama libertà. Non hai mai visto una persona che chiama le cose col suo nome, anche quelle di cui tutti convengono sia assolutamente vietato parlare, come l’ingerenza inaccettabile del Vaticano nella vita politica del Paese e nelle vite private dei cittadini italiani. Caro Ceccarelli, hai fatto un’esperienza straordinaria. Col tempo apprezzerai la fortuna di esserti trovato lì l’8 luglio.

Quello che hanno visto i presenti e gli utenti di internet è una piazza ricolma di gente, che è stata in piedi per tre ore ad ascoltare e ad applaudire entusiasta. Gli interventi più criticati dai media sono quelli che hanno avuto indiscutibilmente più successo. Nel mio intervento, al contrario di quello che tanti bugiardoni hanno scritto, gli applausi più forti sono stati sulle critiche alla politica del Vaticano e le frasi più forti fra quelle sono state applaudite ancora di più. Questa manifestazione è stata il giorno dopo descritta come un fallimento, un errore, un autogol. Stampa e tv hanno tirato fuori il manganello e con i mezzi della diffamazione, della menzogna e dell’insulto stanno cercando di scoraggiare chi ha partecipato, a continuare. Alcune ovvie piccole verità: — A sinistra si lamentano del fallimento della manifestazione quando l’unico elemento di insuccesso è costituito dai loro stessi interventi. Se non avessero parlato in tanti di insuccesso a dispetto dei fatti, la manifestazione sarebbe stata percepita per quello che è stata: un successone. — Berlusconi e i suoi sono furiosi per quanto è accaduto e il sondaggio che direbbe che Berlusconi ci ha guadagnato lo ha visto solo Berlusconi.

Quello che dice potrebbe non essere vero. — L’intenzione di espellere Di Pietro era già evidente da parte del Pd e non è per me e Grillo che i due si sono separati. Pare che Veltroni gli preferisca Casini. Non è una battuta. — Le parlamentari che hanno difeso la Carfagna sostenendo che io in quanto donna non posso attaccare un’altra donna, insultando me sono cadute in contraddizione. — Pari opportunità e Carfagna sono due concetti incompatibili come Previti e giustizia. — È falso che non si possa criticare il presidente della Repubblica. Si può e ci sono buone ragioni per farlo ad esempio impugnando il parere dei cento costituzionalisti sul Lodo Alfano. — È falso che non si possa criticare e attaccare il Papa. Si può e ci sono buone ragioni per farlo. Ho letto un po’ dappertutto che il Papa sarebbe una figura super partes. Super partes non è uno che si schiera con tutte le sue forze su ogni tema, dalla scuola ai candidati alle elezioni, alla moda e alla cucina, con interventi spesso molto al di sotto delle parti, cosa su cui anche la Littizzetto, esimia collega, ha efficacemente ironizzato. — La reazione furibonda di tutto il mondo politico alle parole di alcuni liberi pensatori, dimostra che gli interventi fatti sono stati importanti ed efficaci. La repressione dei media rivela la debolezza politica di una classe dirigente che in entrambi i poli è nata a tavolino. Gli unici elementi che hanno una oggettiva radice popolare e sono rappresentati in Parlamento allo stato attuale, sono Lega e Di Pietro.

E crescono. Berlusconi e Pd calano vertiginosamente. — C’è un partito finto, il Pd, nato senza idee, tranne quella di fondere due partiti per ingrandirsi con lo stesso criterio con cui si accorpano le banche per essere più forti. Questo partito votato controvoglia dalla maggioranza dei suoi elettori si è rivelato fin dai primi passi un soggetto politico artificiale, che somiglia più a un «corpo diplomatico» che altro. Molti dei vip che lo hanno sostenuto ora sono colti da attacchi isterici constatando che non sta in piedi. Dall’altra parte ci sono delle idee che vogliono essere rappresentate e discusse. Idee davvero alternative a quelle del centrodestra. La qual cosa, nel momento in cui si cerca di costruire un’alternativa, ha la sua porca importanza e fa sì che queste idee vengano considerate oggettivamente interessanti dall’opinione pubblica. Per quanto riguarda l’annosa questione: «Può un comico fare politica?», si tratta anche qui di una domanda che non esiste in natura. È ovvio e tutti sanno che chiunque parli a un pubblico fa politica. È ovvio che la politica in una democrazia la fanno tutti. Ma la vera domanda che si pone è: può un comico ottenere molto più consenso politico di un politico? Può il discorso di un comico essere molto più politico di quello di un politico? I fatti dicono di sì e tocca abbozzare. Potete anche continuare a menare le mani, ma sarebbe meglio fare uno sforzo di comprensione. D’altra parte parlo per me ma credo anche a nome degli altri, le nostre idee sono lì e si possono usare gratuitamente. Approfittatene.

Sabina Guzzanti
11 luglio 2008

Travaglio TV lunedì,19 maggio, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Libertà, Personaggi.
2 comments

A lato ho aggiunto il banner liberamente scaricabile dal sito di Grillo dove si potrà seguire Trvaglio ogni lunedì alle 14:00 in streaming.
Un orario un po’ di minkia cmq si potrà rivederlo ogni qual volta si voglia…potenza della rete…altro che mySKY…

Questo blog e il suo autore (cioè io e ancora io) appoggia completamente l’operato di Marco Travaglio ne stima la professionalità, la competenza e l’onesta….speriamo solo hce anche lui nn si trasformi nell’ennesimo fantoccio.

Elucubrazioni Elettorali #1 martedì,1 aprile, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Io non stimo, Politica, Riflessioni, Rivoluzione, Televisione.
6 comments

 

Sto posto sembra diventato il blog di un politico, ma del resto in questo periodo (oltre alla mia nascitura casetta) è l’argomento che più mi provoca annodamenti intestinali…

C’eravamo lasciati con una mia quasi dichiarazione di non voto, ma ieri pomeriggio o mattina, non ricordo esattamente, capito sul blog di Di Pietro, dove viene riportata credo un’intervista a Marco Travaglio. In questa intervista/post Travaglio dichiara che voterà appunto per l’IdV e ne spiega i motivi.
Ora, io sono combattuto, non sò se avrò il coraggio di non votare, e leggere quest’intervista a Travaglio, un giornalista che stimo moltissimo dove dichiara che voterà il partito che io avrei sicuramente votato se non si fosse alleato al PD e che comunque continuo a pensare che sia il meno peggio del nostro lurido panorama politico, mi ha fatto veramente titubare…
Diciamo che verso le 17:00 sull’A4 mentre andavo dal dentista, io ero un italiano consapevole che il 13 aprile avrebbe votato per cercare di ariginare la deriva di questo paese…

Ma è bastato poco perchè si riazzerasse tutto…è bastato Anno Zero (bello il giochino di parole eh?? 😉

Come è ormai sua consuetudine Santoro ha gestito la puntata mostrando spezzoni di Grillo e commentando in studio con i politici di turno. Ieri c’erano Franceschini e Casini.
Premesso che io disprezzo Casini dal mio più profondo profondo, pensate a cosa ha detto quell’ #@!& (non posso permettermi una causa per gravi offese…) di Franceschini se a fine puntata io ero più d’accordo con Casini che con lui…
E qui si ritorna al tormentone…e io dovrei votare quella massa di merde politicanti che la fa da padrone nel PD??? No, perchè se voto Di Pietro, quel pirla che si è messo con il PD (PERCHE’ LO HAI FATTO SCIAGURATO??????) voto anche Franceschi, voto Dalema, voto Fassino (e sua moglie…), e a me quelle persone mi fanno schifo come (e a volte più) Casini&Co.

Sta di fatto che verso le 23:30 sulla SS11 mentre tornavo a casa, io ero un italiano ri-consapevole che votare in queste elezioni non è il modo di cambiare il paese, è solo prender parte a una presa per il culo dovo e il culo è il nostro e io non ci stò.

e io dovrei votare? lunedì,17 marzo, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Ma perchè?, Male, Politica, Riflessioni.
7 comments

e votare chi? cazzo non c’è un saccente politicante o un demente politicizzato che passa su sto blog e me lo dice?
Ovviamente sono richiesti anche i perchè…

E’ da un po’ di giorni che rimbalza quà e là (sempre cmq ben controllata…mica che rimbalzi troppo…) la notizia che la Forleo è stata rinviata a giudizio per le intercettazioni sul caso Unipol&Affini. La domanda qui si trasfoma in : e io dovrei non vomitare??
Questa si fa un mazzo così, un giudice con la palle, rischia la vita, i suo genitori sono morti pure in circostanze misteriose, le intercettazioni sono lì che parlano da sole e il risultato di tutto ciò?
Lei è accusata e si fa il suo processino, quelle merde di politici e i loro amici merde di manager con le toppe al culo (termine caro a Grillo) in giro a festeggiare, pronti per una nuova indecente legislatura.

Abbiamo perso il senso della realtà, siamo diventati degli automi rincoglioniti.
La realtà è lontana anni luce da quello che viene mostrato in facciata e tutti lo sanno, chi si beve la facciata e chi la costruisce, eppure andiamo avanti come tante belle statuine.
E’ una presa per il culo mondiale e tutti in questo teatrino interpretano la loro parte…quei pochi che si ribellano scompaiono nell’indifferenza dei loro colleghi burattini.
Domani io andrò al lavoro, penserò alla mia casa, alle mie cose e tutto intorno a me è una presa per il culo.

Il medioevo non è mai passato, si è solo messo la giacca e la cravatta.

Il clero rappresenta ancora una casta ben protetta che campa sulla buona fede, sulla paura, sull’ignoranza, sui preconcetti, sul lavaggio del cervello, di miliardi di persone
I governi sono ancora feudi in mano a uomini di merda, ipocriti ladri schifosi. Gente come Bush che fa la guerra a chi e quando più gli pare e accampa scuse che TUTTI sappiamo ridicole…allora non prenderci per il culo, dì che fai la guerra per il petrolio, per il controllo strategico, per tutte quelle cose che sappiamo e basta, tanto vuoi che qualcuno ti si metta contro?
In Italia è stato eletto uno come Berlusconi!!!E verrà rieletto!!!
Ricordo che da piccolo quando studiavo il medioevo mi stupivo quando la maestra mi diceva che c’era la tassa sulla strada che facevi, sull’acqua che bevevi, sull’aria che respiravi…come ero ingenuamente innocente…e chi lo sapeva che c’erano ancora..?

Non sono un credente ma se davvero c’è un dio…per dio..metti fine a questa merda!!!

E in mezzo a tutto questa schifezza, a questo mondo che va a rotoli, distrutto inquinato e sfruttato, la Cina, una dittatura che Fidel in confronto è Montesquieu, si permette di chiedere di poter ospitare le Olimpiadi, qualcuno si permette pure di concedergliele, e qualcuno, centinaia, ci parteciperà pure, e qualcuno, milardi, le guarderà pure…e intanto in Tibet la gente muore e viene torturata da 40 anni…le prossime Olimpiadi le fanno in Birmania..?

Ma tutto va bene, domani mattina ci sveglieremo come al solito e penseremo ai nostri soliti problemi, a quel lettore mp3 che vorremmo comprare o alla pancietta che avanza…magari leggeremo un post interessante contro questo mondo di merda e commenteremo, magari lo scriveremo noi il post, ci metteremo il tag Attivismo così ci sentiremo parte di quella rivoluzione culturale che non sboccierà mai, ci sentiremo un po’ più apposto con la nostra coscienza, prima di tornare a pensare al lettore mp3.

Se qualcuno è a conoscenza dell’esistenza di uno pseudo Esercito delle 12 Scimmie me lo faccia sapere che all’Italia ci penso io.

p.s.: il lunedì non dovrei mai scrivere post…

Daniele Martinelli martedì,8 gennaio, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Blog, Libertà, Personaggi.
1 comment so far

 

Nebbia

Oggi è giorno di nebbia e di segnalazioni…! 😉

Tra la nebbia che attenaglia il mio paesello e la nebbia che attenaglia da sempre il giornalismo italiano oggi ho scovato un personaggio che spunta fuori da quest’ultima nebbia e che ritengo degno di inserire nel mio personale album di giornalisti, che ovviamente non comprende quella massa omogenea che lavora per il servizio pubblico (ma anche privato…) e che si definiscono giornalisti ma che in realtà sono una corte di servi leccaculo paraculati stricianti bavosi scribani.

E’ tanto ridicolo quando disarmante dover fare queste distinzioni tra i giornalisti veri, che altro non sono che giornalisti, e quelli falsi, che altro non sono che non giornalisti, ma purtroppo i secondi sono più numerosi e con più mezzi dei primi quindi, agli occhi di milioni di divanari che credono che il mondo sia quello che si vede in tv perchè la tv è il loro unico mondo, sembra che quelli veri siano loro…ma che mondo dio bono….!!

Cmq, vi segnalo il blog interessantissimo di Daniele Martinelli (che tra l’altro è un mio conterraneo e quindi stasera cercherò di sintonizzare sulla mia tv Studio 1 in modo da poter seguire la sua trasmissione) e come presentazione del personaggio vi consiglio vivamente questo video che strasupermegaquoto…!!

Boicottare: iniziamo dalla Regina delle Corporation martedì,8 gennaio, 2008

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Boicotta, shop.
add a comment

Siccome non ho molto tempo per buttare giù due righe (non in quel senso maliziosi..!) ma mi dispiace vedere il blog vegetare, applico per un po’ la politica delle segnalazioni interessanti e quindi vi segnalo l’articolo di Francesca Sara Perna sulla Nestlè, azienda di cui boicotto i prodotti ormai da anni.
Il perchè potete leggerlo sul blog di Francesca in questo articolo.

p.s.: ah…. Buon anno 😀

Go Simone..GO ITALY..!!! giovedì,15 novembre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Free Software, Informatica, Petizioni.
2 comments

Rieccomi a promuovere una delle preziose iniziative che uno dei più importanti esponenti della comunità informatica italiana, il mio preferito, ha intrapreso.

Tutti, tanti per lo meno, siamo a conoscenza del nuovo progetto di Google, Android una sorta di Telefoniamobile 2.0.
Per lo sviluppo di tale piattaforma i compari di BigG, come sempre geniali, hanno indetto un specie di concorso (su questo blog si parla come si mangia :p) dalla quale però hanno escluso l’Italia perchè, motivo ufficiale ma credo anche reale, la burocrazia del nostro paese è risultata troppo complessa anche a questi geniacci e, per evitare grane legali, ci hanno tagliato fuori.

E qui entra in gioco il nostro paladino, Simone Brunozzi.
Sul suo blog ha pubblicato una lettera aperta a Sergey Brin, uno dei due fondatori di Google (e perchè a Larry Page no? magari si offende Simò! :p) dove chiede di includere anche l’Italia in questo contest.

Con un bel ctrl+c, ctrl+v l’appiccio quà sotto…cmq consiglio la visita alla lettera originale. Diffonde e moltiplicate!

Dear Mr. Sergey Brin,
I greatly esteem what you accomplished in less than ten years, with Google.

I’m really impressed by Android (your open mobile phone platform), and I believe that your open initiative will bring more users to the online business, greatly increasing Google’s revenues in a way that is “not evil”, as your motto goes.

I’m very concerned that Italy is excluded from the Android Contest, a great idea which will reward the most successful Android application with a 10 million dollars jackpot. Unfortunately, italian laws require a great effort to offer prizes for such kind of things. I’m sure this is the main reason for the lack of “summer of code” writers from Italy, too.

I’m asking you to reconsider this, and do what you can to include Italy in the contest, and the reason is simple: Italy is a unique and precious place, and italians are talented and effective. Remember when you went to school and loved it because of Maria Montessori? And what about Leonardo Da Vinci, probably the greatest scientist and artist of all times? And, talking to Google’s shareholders, remember that Italy has more cell phones than citizens: it is an important market for a mobile platform.

I strongly believe that the italian economy, and the pride of our nation, would benefit from the inclusion in the Android Contest.

I hope that this message will be delivered to you, and I hope that readers will tam-tam this message all around internet.

Thanks for listening.
And… don’t be evil 🙂

Simone Brunozzi
simone do0t brunozzi hat gmail do0t coooom

[DIGG THIS, thanks!]

UPDATE: Stefano Hesse (Google Italy) told me that they’re working on it to include Italy. I cross my fingers.

ITALIAN TRANSLATION:

Gentile signor Sergey Brin,
stimo moltissimo ciò che Lei ha realizzato in meno di dieci anni, con Google.

Sono molto impressionato da Android (la vostra piattaforma aperta per dispositivi mobili), e credo che tale vostra iniziativa porterà nuovi utenti nel business online, aumentando consistentemente i guadagni di Google in una maniera “non cattiva”, come recita il vostro motto.

Sono molto preoccupato del fatto che l’Italia sia stata esclusa dal Concorso di Android, una grande idea che ricompenserà le applicazioni migliori per Android con un montepremi di dieci milioni di dollari. Sfortunatamente, le leggi italiane chiedono molto impegno per poter offrire tali generi di premi. Sono sicuro che questa è anche la ragione principale per cui ci sia carenza di partecipanti italiani al “summer of code” di Google.

Le chiedo di ripensarci, e fare ciò che è in suo potere per includere l’Italia nel concorso, e la ragione è semplice: l’Italia è un posto unico e prezioso, e gli italiani sono produttivi e in gamba. Si ricorda quando lei andava a scuola, e le piaceva grazie a ciò che Maria Montessori ha realizzato? E che dire di Leonardo Da Vinci, forse il più grande scienziato e artista di tutti i tempi? E, parlando direttamente agli azionisti di Google, ricordiamoci che l’Italia ha più cellulari che abitanti: è un mercato importante per una piattaforma per dispositivi mobili.

Credo fermamente che l’economia italiana, e la fierezza della nostra nazione, beneficierebbero dall’inclusione nel concorso di Android.

Spero che questo messaggio le sarà recapitato, e spero che i lettori faranno rimbalzare questo messaggio in Internet.

Grazie per l’ascolto.

E… Non sia cattivo 🙂

Simone Brunozzi
simone do0t brunozzi hat gmail do0t coooom

UPDATE: Stefano Hesse (Google Italia) mi segnala che stanno alacremente lavorando per includere anche l’Italia. Incrocio le dita.

Pino Masciari sabato,27 ottobre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Eroi, Eventi, Personaggi, Rivoluzione.
add a comment

Oggi la rubrica Personaggi si arricchisce di una sottorubrica che è Eroi.

Voglio innaugurare questa sezione con un omaggio a Pino Masciari, un imprenditore del Sud Italia che ha denunciato la merda che è all’ordine del giorno, al sud come al nord, tra collusioni mafiose-politico-istituzionali.

Lo stato è debole e colluso quindi, come succede sempre in questi casi, non è la mafia,’ndrangheda,camorra che sia a dover sloggiare, a essere sconfitta, a finire reclusa ma l’eroe di turno con tutta la sua famiglia viene preso e catapultato in un’altra vita, colpevole di aver sfrontatamente voluto vivere onestamente.
La colpa di ciò è imputabile a noi cittadini che invece di appoggiarlo, di difenderlo, di picchettare la sua casa, di scortare i suoi famigliari, abbiamo paura di rimetterci del nostro quindi restiamo comodi in poltrona e al max facciamo un post sul bolg.
La colpa è anche di questo schifoso stato che è corrotto fino al midollo, dentro le sue più importanti cariche…cioè…abbiamo il Ministro della Giustizia che è amico dei mafiosi, quindi colluso, quindi MAFIOSO…le cose non potrebbero andare peggio (ah si, il nano pelato criminale N.1 come presidente del consiglio…uhmm ho come un deja vù..).

Siccome lo stato cmq siamo noi, la colpa è nuovamente nostra.

Da parte mia Pino, per quel che vale (poco), ti chiedo scusa.

Bando ai sensi di colpa nascosti per qualche minuto sotto due righe, veniamo ora alla parte utile del post.
Domani 28 ottobre 2007 si svolgerà la Giornata degli Amici di Pino Masciari. Il punto d’incontro sarà a Copanello di Stalettì (CZ).
Essendo varie centinaia di km lontano da me seguirò l’evento su Second Life.

Consiglio vivamente a tutti di passare dal Blog di Pino Masciari e lasciare un saluto…non perdiamolo di vista…lui ci sta salvando il culo.

Un ricordo doveroso e un pensiero vanno anche a Libero Grassi.

Ma và…! martedì,23 ottobre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Politica, Riflessioni.
2 comments

Domenica 14 ottobre si sono svolte le primarie del il nascente Partito Democratico e…rullo di tamburi…ha vinto il beniaminio delle folle… Walter Veltroni!!!
Giubilo e commozione hanno assalito il popolo della sinistra italiana nel vedere il loro delfino salire sul pulpito a ringraziare….le lacrime agli occhi, i cuori gonfi di commozione nel sentirsi parte di questa piccola rivoluzione, di questo avvenimento che cambierà l’Italia!

Beh, per me sono stata una (delle ormai innumerevoli) buffonate della cosidetta sinistra italiana.

Analizziamo un attimo i fatti, giusto per fare mente locale…
Perchè è stato fondato il nuovo Partito Democratico? Beh, nn ho voglia di annoiarmi e annoiarvi con tutti i sommi perchè e percome quindi per chi ha voglia di farlo lo rimando direttamente alla spiegazione del suo nuovo e sberluccicante leader in questo articolo apparso su La Repubblica quando ancora l’eletto non aveva avuto la consacrazione dall’oracolo.

Il riassunto di tutta questa pantomima cmq è il seguente:

  • I maggiori partiti di Centro-Sinistra si sono riuniti in modo da poter essere più forti

e fin qui niente di strano, anzi, una logica talmente logica da essere estranea alle cose della politica forse…il problema magari sarà quando dovranno dividersi le poltrone…

  • Un nuovo partito per una nuova politica

ma dove???? ma quando??? sempre le stesse faccie (di ca…), sempre le stesse ipocrite utopistiche assurde idee (del ca…)…come se a Rosi Bindi (candidato trombato…ci voleva tutto il popolo della sinistra per questo atto di coraggio…) bastasse chiamarsi Monica Bellucci per potersi pavoneggiare GranGnocca.

  • Nuovo leader illuminato che ci trascinerà con la sua forza e il suo carisma verso un’Italia migliore

ok, con carisma forse ho ironizzato troppo…stiamo parlando dell’ennesimo politicante che nn ha mai lavorato, politico da decenni, figlio (orfano molto giovane) di un dirigente RAI…non è che mi stia sulle palle eh, ma cosa può risolvere un essere così insulso, così lontano dal nostro mondo, il mondo dei precari, dei tassati, dei multati, dei disoccupati, dei 1000 euro al mese, dei mutui e dei carburanti al galoppo, del proibizionismo, cosa ne sà? Cosa ne sà della rabbia, della frustrazione, dello sconforto, della passione, della gioia, dell’allegria..cosa ne sa uno sfigato babbo politicante come TriplaV? Niente…lui si preoccupa, come tutti i politicanti, della forma, delle istituzioni, delle TROIATE DEL CAZZO che non servono a niente a parte far sopravvivere quell’inutile razza che sono i politici italiani e il loro microcosmo (accidenti..mentre scrivevo mi è partito un embolo di rabbia..).

  • Per la prima volta in Italia il popolo ha potuto sceglire il proprio leader!!!

Ultima nell’elenco ma non nella classifica delle buffonate, questa voce ha veramente del ridicolo. Cioè, questi quà fondano un nuovo partito, lo chiamano Democratico, organizzano (in pieno stile democratico) le elezioni e poi ci mettono un candidato unico…

Bindi e Letta gli “avversari”…ma perfavore..andate a prendere per il culo qualcun’altro…

Se è vero il detto Chi ben comincia è a meta dell’opera mi viene da sboccare a pensare al resto che farà questo nuovo gioiello della politica italiana.

Ma la cosa che più mi fa incazzare è che conosco alcune persone che stimo profondamente che sono andate a votare (e hanno pagato per farlo…fa sempre parte della loro democrazia).
Credetemi, non sono ignoranti o stupidi, anzi, eppure sono andati ugualmente, dopo 60 anni di inculate da parte dei politici loro sono andati ancora, loro ci credono ancora.
Ed è per questo che i politici di merda (tutti) mi fanno incazzare, è per questo che li odio, perchè possiedono un tesoro di inestimabile valore che siamo noi, la nostra volontà, la nostra intelligenza, la nostra passione,la nostra fantasia, e loro ci sputano addosso perchè loro queste cose non le hanno, loro, esseri meschini che senza le paraculate non saprebbero neanche sopravvivere…
A loro le nostre infinite risorse non interessano, non le capiscono… a loro interessa solo parare il loro culo e sfondare il nostro.

E lo stanno facedo alla grande.

Blog Action Day lunedì,15 ottobre, 2007

Posted by Donchisciotte in Ambiente, Animali, Attivismo, Ecologia.
add a comment

Nel mio piccolo raccolgo l’invito di Blog Action Day e quest’oggi farò un post sull’ambiente, argomento a me molto caro.

Già, tra le altre cose adoro la natura e sono un ecologista (relativamente) impegnato.

Niente di che eh…però cerco di stare molto attento a come utilizzo le risorse che madre natura ci ha donato e ci dona ogni giorno.

Odio lo spreco, qualsiasi tipo di spreco, ma purtroppo la nostra civile civiltà occidentale e maestra in questo. E così capita tutti i giorni di andare in uffici, centri commerciali, cinema, stazioni dove ci sono accese migliaia di luci (quasi sempre alogene…), i condizionatori, che facciano caldo o freddo, vanno a manetta. I computer nelle aziende che vengono lasciati accesi sempre, di notte, nei week end…e io che mi salto a destra e a manca per spegnere tutte le lucine dello standby a casa mia…

Nel mio piccolo cerco di usare solo quello che mi serve, riciclare qualsiasi cosa sia riciclabile…
Appoggio da anni ormai il progetto di Lifegate e ho messo a impatto zero i kilometri della mia moto (sottolineo moto, non scooter, moto..!) e pure l’ufficio!!!
Ho comprato due paia di Lifegate Jeans, molto belli,li consiglio a tutti, a volte vado a mangiare pure al Lifegate Cafè.

Sono molto favorevole alle energie alternative, assolutamente favorevole, ma sono anche convinto che non ci sarebbe tutta questa necessità se la gente non sprecasse a palate l’energia che abbiamo tutt’ora.

Cmq la mia casetta incostruzione sarà predisposta sia per il fotovoltaico che per il solare termico..ovviamente!!!

I miei amici dicono che sono un mezzo fanatico…a me non sembra di fare niente di più di ciò che una normale logica e rispetto per quello che mi circonda suggerisca di fare.

Ovviamente questo attaccamento a madre natura mi spinge ad adorare gli animali!!! Io e la mia amata abbiamo un cane a testa e (vabbè..adesso mi direte pure voi che sono fanatico ma tanto ci sono abituato :p) sono una cosa stupenda!!

Essendo tra l’altro un non credente, nn credo assolutamente ad una superiorità umana nel regno animale (anzi..và che mondo id merda che abbiamo messo qui…) quindi rispetto gli animali come rispetto qualsiasi altra forma di vita. Non sono ancora vegetariano ma credo lo diventerò entro l’anno prossimo.

Questi pensieri (come molti altri) li condivido appieno con la mia amata ma lei, essendo avanti, è vegetariana da una decina d’anni!!

 

Io c’ero! giovedì,27 settembre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Eventi, Libertà, Moto, Petizioni, Rivoluzione.
2 comments

 

Iscriviti al Vaffanculo Day

Eh già..!

Con un pò (parecchio) di ritardo ma cmq…io c’ero!!!!

Dopo un pomeriggio in riva al fiume con gli amici a giocare a pallone io e RCFS siamo saltati sui nostri mezzi e ci siamo recati in piazza…
E’ la prima volta che sono contento di fare la fila…!! Quando siamo arrivati non ci credevo che ci fosse così tanta gente per il V-Day…!! Cmq così è stato, e dopo mezz’oretta di fila abbiamo fatto le nostre belle firmette.
Allego qualche foto per testimoniare il fatto!

V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY

Iscriviti al Vaffanculo Day

la fila… I nostri mezzi… io (…) che firmo

p.s.:GIURO che quando imparo a mettere le immagini in modo decente sistemo tutti i post!

L’ho pagato, è mio, ci posso fare quello che voglio..!! lunedì,17 settembre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Boicotta, Free Software, Informatica, Libertà, Petizioni, Rivoluzione.
1 comment so far

E’ palese che nel campo informatico ciò non è sempre vero.

La battaglia per poter acquistare un pc senza licenze proprietarie è complessa…all’apparenza è stata vinta e infatti alcuni produttori prevedono già questa cosa. Altri, fanno orecchie da mercante e coadiuvati da personale abbastanza incompetente nn prevedono l’esistenza di un pc, desktop o laptop che sia, senza una versione di Micro$oft WinZozz installata.

Inutile dire che questi ultimi fanno leva sull’ignoranza delle persone che non hanno la benchè minima conoscenza informatica (e una buona dose di pecoronosità), sulla pigrizia di chi sà ma non ha svoglia di sbattersi per ottenere un proprio diritto.

Il nostro caro amico Morris, fortunatamente per lui, non è tra nessuna di queste persone.

Doxaliber ci riporta la notizia di questo ragazzo che, dopo aver acquistato un laptop della Acer ha riscontrato un difetto di fabbricazione del case. Da diligente consumatore ha riportato il prodotto dove l’aveva acquistato, cioè in un negozio della catena PC World (nn linkerò nessun riferimento perchè nn lo merita). I tecnici, dopo aver visionato il lap, hanno detto a Morris che effettivamente era un difetto di fabbrica anche abbastanza comune, ma quando è stato il momento di ritirare il pc non hanno potuto farlo perchè il nostro caro Morris, gloria eterna alla sua scelta, aveva disinstallato l’SO pre-installato, Windows Vista Home Premium, per installare una distribuzione nn meglio specificata di GNU/Linux.

Ovviamente Morris ha intentato una causa che vincerà.

Però che palle… Io a PC Wolrd darei anche una salata multa per ostacolo alla libertà altrui…cioè, non è che uno si deve sbatte per far rispettare un suo sacrosanto diritto…è un suo diritto, dovrebbe essere automatico. No, avvocati, soldi anticipati,tempo perso!!!

e lo sbattimento..? chi me lo paga..?

 

Vi invito anche io a firmare questa petizione per una maggiore liberalizzazione e a boicottare ogni prodotto appartenente alla catena PC World, un altro manipolo di schiavetti viscidi del Grande Male.

Free Standard – Micro$oft : 1 – 0 mercoledì,5 settembre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Free Software, Informatica, Libertà, Male.
5 comments

Questo è il risultato comunicato ieri da parte dell’ISO che dopo un’attenta analisi ha bocciato il primo tentativo di standardizzazione da parte di Micro$oft del suo formato Office Open (*) XML (OOXML).
Il suo Direttore Strategia Competitiva di Microsoft Italia, al secolo Pier Paolo Boccadamo, utilizza il solito linguaggio di chi perde le elezioni sottolineando che però qualcuno l’ha votato…bella lì, con i “pompaggi” economici alle varie società (vedi Novell & Co.) e ai singoli individui sicuramente qualche voto l’hanno preso…
Ho avuto la fortuna di avere come professore di Sistemi un manico della madonna e una persona fantastica che ha lavorato agli standard per le Nazioni Unite (…) e ci raccontava di come gli scagnozzi della M$ arrivassero con le casse piene di laptop che distribuivano all’ingenuo/corrotto di turno…
Resta il fatto che per ora il finto formato aperto di M$ non passa e gli amici di NOOOXML ne saranno benlieti..io con loro.
Condivido in pieno Felipe quando sostiene che abbiamo già un formato standard ISO open per i documenti e si chiama ODF (Open Document Format).
Vi rimando ad un bel post (uno dei tanti) su PollyCoke che tratta l’OOXML. (**)

(*) : Quando sarò il presidente del mondo vieterò alla M$ di utilizzare il vocabolo Open
(**) : Sembrerà assurdo linkare un post di un altro blog ma personalmente mi sembra ancora più assurdo ripetere le stesse cose (già espresse bene tra l’altro) in mille blog

p.s.: ho messo gli (*) perchè nn sò ancora mettere gli apici…!

Delfini martedì,4 settembre, 2007

Posted by Donchisciotte in Ambiente, Animali, Attivismo, Ma perchè?, Riflessioni.
3 comments

Scommetto (uhmm…è un’attività che faccio troppo di frequente ultimamente…saranno le cattive compagnie..? :p) che quando avete letto il titolo del post la vostra mente ha estratto immagini di mare, sole, delfini che giocano intorno alle barche, con la palla… a Flipper..!!

Invece no.

Sto giro vi mostro come la razza umana, che si ritiene superiore alle alte razze animali per una presunta coscienza, tratta i nostri amici delfini.

Non posso che schifare con rinnovato vigore i giapponesi e con lo stesso vigore stimare i vegetariani (come la mia donna)…nn ci sono ancora riuscito (difficoltà tecnico/logistiche + gusti alimentari di merda) ma giuro che ci proverò seriamente a diventarlo…

Come per le immagini anche qui ho qualche difficoltà nel ‘piccicare i video sul blog quindi vi rimando direttamente al filmato originale.

Attenzione: Non è consigliata la visione a persone sensibili e a persone con lo stomaco pieno.

V-Day mercoledì,18 luglio, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Rivoluzione.
4 comments

Iscriviti al Vaffanculo Day Iscriviti al Vaffanculo Day Iscriviti al Vaffanculo Day

Non sò se Beppe Grillo è il profeta che vado cercando, non sò se crede veramente in quello che dice e che fà o è l’ennesimo impostore.
Non lo sò, ma cmq da tempo ho deciso di credere in lui quindi l’8 settembre io ci sarò e mi porterò pure il mio babbo che scalpita come uno stallone quando si parla di politica (è un mito..!)

Mi raccomando..non mancate!

Iscriviti al Vaffanculo Day Iscriviti al Vaffanculo Day Iscriviti al Vaffanculo Day