jump to navigation

RCFS vs. UDM : VITTORIA!!!!! martedì,11 marzo, 2008

Posted by Donchisciotte in Eroi, Imprese, Io non stimo, Personaggi.
add a comment

E finalemente posso pubblicare la più bella notizia ad oggi scritta in questo blog!!!

Ricordate la vicenda che capitò al povero ragazzo che fuma le sigarette (RCFS) che incappò in due grandissimi uomini di merda (UDM)?
Bene, come tutti avrebbero fatto il nostro beniamino, da oggi idolo, fece il suo bel ricorso presso il Giudice di Pace (GdP).
Passarono i giorni, le settimane, i mesi, e il nostro RCFS si arrovellava perchè in realtà non sapeva se la sua patente sarebbe diventata carta straccia….
Nel week end mi disse che lunedì mattina aveva l’udienza presso il GdP e quindi saturammo il venerdì sera di riti scaramantici…
Alle 10:17 di ieri mi arriva un sms:

Stamattina il giudice mi ha giudicato:
NON COLPEVOLE!!!

fuochi2.jpg

Dopo aver letto i motivi del ricorso, semplici ma chiari, esposti dal RCFS anche il GdP ha capito che quei due coglioni (che non hanno manco avuto le palle per presentarsi all’udienza…) non erano altro che due poveri UDM.

Annullate quindi entrambe le multe e i decurtamenti dei punti.
Finalmente, una volta ogni tanto, la giustizia ha trionfato!!!

p.s.: sarà un duro venerdì sera per il mio fegato…

Annunci

Ciao e grazie caro Sig. Enzo Biagi martedì,6 novembre, 2007

Posted by Donchisciotte in Eroi, Libertà, Passione, Personaggi, Televisione.
add a comment

La notizia purtroppo era nell’aria dopo il ricovero d’urgenza e le condizioni molto critiche degli ultimi giorni.

Oggi ci lascia uno dei più grandi giornalisti italiani, uno dei pochi, uno degli ultimi Enzo Biagi.

In molti sprecheranno molte parole di stima, solidarità, cordoglio…molte di queste saranno ipocrite..quasi tutte.

Io nn ne sprecherò molte…voglio solo ringraziare (anche se in modo figurato) il Sig. Enzo Biagi perchè grazie a quello che è stato e quello che ha fatto io e tanti italiani abbiamo imparato cosa vuol dire lo stile, l’intelligenza, la classe, lo spirito, la passione, l’onestà, la gentilezza, l’ironia…

Grazie Sig. Enzo Biagi…mi mancherà molto.

lacrimabimbo.jpg

Pino Masciari sabato,27 ottobre, 2007

Posted by Donchisciotte in Attivismo, Eroi, Eventi, Personaggi, Rivoluzione.
add a comment

Oggi la rubrica Personaggi si arricchisce di una sottorubrica che è Eroi.

Voglio innaugurare questa sezione con un omaggio a Pino Masciari, un imprenditore del Sud Italia che ha denunciato la merda che è all’ordine del giorno, al sud come al nord, tra collusioni mafiose-politico-istituzionali.

Lo stato è debole e colluso quindi, come succede sempre in questi casi, non è la mafia,’ndrangheda,camorra che sia a dover sloggiare, a essere sconfitta, a finire reclusa ma l’eroe di turno con tutta la sua famiglia viene preso e catapultato in un’altra vita, colpevole di aver sfrontatamente voluto vivere onestamente.
La colpa di ciò è imputabile a noi cittadini che invece di appoggiarlo, di difenderlo, di picchettare la sua casa, di scortare i suoi famigliari, abbiamo paura di rimetterci del nostro quindi restiamo comodi in poltrona e al max facciamo un post sul bolg.
La colpa è anche di questo schifoso stato che è corrotto fino al midollo, dentro le sue più importanti cariche…cioè…abbiamo il Ministro della Giustizia che è amico dei mafiosi, quindi colluso, quindi MAFIOSO…le cose non potrebbero andare peggio (ah si, il nano pelato criminale N.1 come presidente del consiglio…uhmm ho come un deja vù..).

Siccome lo stato cmq siamo noi, la colpa è nuovamente nostra.

Da parte mia Pino, per quel che vale (poco), ti chiedo scusa.

Bando ai sensi di colpa nascosti per qualche minuto sotto due righe, veniamo ora alla parte utile del post.
Domani 28 ottobre 2007 si svolgerà la Giornata degli Amici di Pino Masciari. Il punto d’incontro sarà a Copanello di Stalettì (CZ).
Essendo varie centinaia di km lontano da me seguirò l’evento su Second Life.

Consiglio vivamente a tutti di passare dal Blog di Pino Masciari e lasciare un saluto…non perdiamolo di vista…lui ci sta salvando il culo.

Un ricordo doveroso e un pensiero vanno anche a Libero Grassi.